Archivi categoria: Vinili, CD e Demotappi

Borlotti e Carciofini

È ufficiale: esiste una maniera, uno stile, un modo di performare “alla Mistoterital.
Ne dà conto il signor Manuel Graziani su “Mood – Suoni & Visioni“, recensendo le attività perniciose di una band,  Tony Borlotti e i suoi Flauers, nuovi portabandiera del “beat” all’italiana, quello resuscitato, per intenderci, da filibusti, tipo Gli Avvoltoi di Spirogi, non molti anni fa. Ecco cosa afferma l’incauto Manuel:

Ci vuole del fegato a fare uscire un disco di puro beat italiano, per di piu’ in vinile. Ma Tony Borlotti e i suoi Flauers di fegato ne hanno a pacchi. Così non stupisce che nel 2003 cantino ancora di donne da sogni (Superdonna), fughe dalla routine (Via Da Questa Citta’) e amori impossibili (Questa Sera), lanciandosi persino in una sexy bossa strumentale (Bossa For Tony)e nel ripescaggio di cover dei Ragazzi del Sole (Atto di Forza n.10). Ad una decina di anni dalle ultime grandi neo sixties band italiane (Avvoltoi e Barbieri) questi 5 eroi salernitani ci ridanno dentro facendoci spalancare il sorriso un po’ alla maniera di Lino e i Mistoterital.

Mancano “Le Cinciallegre del Costato Vivo”

L’amico Sergio del blog “D’Altro Canto“, ha compilato un elenco di quel bel branco di faccioni che vent’anni fa si sbattevano in giro per i palcoscenici più rock dello Stivale.

E’ un bel post sul Rock Italiano Indipendente degli anni ’80, e vista la roba che il nostro amico si ascoltava, mi meraviglio che sia ancora così in possesso delle sue facoltà sensoriali.
Dategli un’occhiata: a me pare proprio che ci siano tutti, tutti, tutti, o quasi. Su ognuna di quelle band si potrebbe tirare fuori un ricordo o un aneddoto o una delle battutacce che, dal vivo, facevamo ai loro danni.
E nella trentina di disordinati che decide di ricordare tramite un album, fra i “migliori degli anni ’80” mette anche Bravi Ma Basta.
Grazie Sergio e, mi raccomando, vergognati.

1. LAUREL & HARDY “INTRODUCTION FROM ANOTHER FINE MESS INCLUDING “THE CUCKOO SONG” 0.12
(Marvin Hatley / Steinberg)
Ed. Mus.: Robert Kingston Music Ltd. (P) 1933 EMI Records Ltd.
2. CLAUDIO BISIO “RAPPUT (MONTE ATHOS MIX)” 4.46 (Conforti / Bisio / Conforti)
Ed. Mus.: Aspirine / Sony Music Publishing srl. (P) 1991 Hukapan Records Per gentile concessione Sony Music Entertainment (Italy) spa.
3. COCHI E RENATO “CANZONE lNTELLIGENTE” 2.42 (A. Ponzoni / R. Pozzetto / E. Jannacci) Ed. Mus.: Suvini Zerboni spa and Impala (P) 1973 CGD East West a division of Warner Music Italia srl. Per gentile concessione CGD East West a division of Warner Music Italia srl.
4. PETER SELLERS “SHE LOVES YOU (COCKNEY VERSION) 1.37
(Lennon / McCartney)
Ed. Mus.: Northem Songs Ltd. (P) 1983 EMI Records Ltd.
S. LOUIS PRIMA “ANGELINA / ZOOMA ZOOMA (MEDLEY) (LIVE)” 4.15
(Roberts / Fisher / Citarella / Prima)
Ed. Mus.: Doris Fisher Music / Allan Roberts Music Corp. / Shapiro, Bemstein & Co., Inc.
(P) 1957 Capitol Records, Inc.
6. ETTORE PETROLINI “GASTONE” 6.01
(Petrolini / Froes) Ed. Mus.: S.I. A. E. Digital remaster (P) 2001 EMI Music Italy spa.
7. SQUALLOR “FAMIGLIA CRISTIANA” 3.44
(G. Bigazzi / D. Pace / T Savio)
Ed.Mus.: Mascheroni srl. (P) 1977 CGD East West a division of Warner Music Italia srl.
Per gentile concessione CGD East West a division of Warner Music Italia sri.
8. BRUNO MARTINO “DRACULA CHA CHA” 2.59
(Maresis / Brighetti)
Ed. Mus.: S.I.A.E. Digital remaster (P) 2001 EMI Music Italy spa.
9. FRANCO E I G.5 “CHA CHA CHA DELLA SEGRETARIA” 3.07
(Luis / Ardiente)
Ed. Mus.: S.i.A. E. (P) 1958 EMI Music Italy spa.
10. MONTY PYTHON “EVERY SPERM IS SACRED” 4.33
(Michael Palin / Terry Jones)
Ed. Mus.: Kay Gee Bee Music Ltd. (P) 1989 Virgin Records Ltd.
11. LATTE E l SUOI DERIVATI “ORNITORINCORAP”
(P Petrolo) Ed. Mus.: Rossodisera (P) 1996 Genius Records
Per gentile concessione Rossodisera Records di Renato Venturiero
12. SKIANTOS “IL CHIODO” 3.51
(Fabio Testoni / Roberto Antoni)
Ed. Mus.: Alta Sierra (P) 1993 RTI Per gentile concessione Sony Music Entertainment (Italy) spa.
13. ALBERTO SORDI “NONNETTA” 2.32
(A. Sordi) Ed. Mus.: Copyright Control (P) 1948 Nuova Fonit Cetra a division of Wamer Music Italia srl.
Per gentile concessione Nuova Fonit Cetra a division of Warner Music Italia srl.
14. ROBERTO BENIGNI “INNO DEL CORPO SCIOLTO” 2.59 (R. Benigni) Ed. Mus.: Intersong it. (P) 1979 Universal Music Italia srl.
Per gentile concessione Universal Music Italia srl
15. RENATO CAROSONE “E LA BARCA TORNOÂ’ SOLA” 2.13
(Ruccione / Fiorelli / Arr. Carosone) Ed. Mus.: S.I.A.E. (P) 1958 EMI Music Italy spa.
16. LINO E I MISTOTERITAL “SUSSIDIARIO” 3.45 (A. Gualtirolo)
Ed. Mus.: Ala Bianca Publishing (P) 1988 Ala Bianca Group srl.
Per gentile concessione Ala Bianca Group srl.
17. SPIKE JONES “HAWAIIAN WAR CHANT 2.45 (Freed / Noble / Lelelohaku)
Ed. Mus.: Copyright Control (P) 2001 BMG Entertainment Per gentile concessione BMG Ricordi spa.
18. ENZO JANNACCI “LÂ’ARMANDO” 2.46 (E. Jannacci / D. Fo)
Ed. Mus.: BMG Ricordi spa. / Redi Edizioni Musicali (P) 1980 BMG Ricordi spa.
Per gentile concessione BMG Ricordi spa.
19. MONTY PYTHON “ALWAYS LOOK ON THE BRiGHT SIDE OF LIFE” 3.32 (Eric Idle)
Ed. Mus.: Ganga Publishing BV (P) 1989 Virgin Records Ltd.

LATE SMILE

smilecover03Ovviamente noi non ne sapevamo niente. Di questa compilation comprendente il“Lino-sussidiario” ha avuto notizia per primo Ted Nylon, credo da un amico di un negozio di dischi, il quale l’ha diffusa nell’enturaggio con una mail di fine aprile:

 

Cari Misti,
forse l’avete già  acquistata la SMILE COMPILATION dove appariamo anche noi con “Sussidiario”. Io mi accingo all’acquisto se non altro perché siamo affiancati ad un pout-purri  di ospiti d’eccellenza che vi allego in calce!!!
Buona Pasquetta e buon San Leonida a tutt’ e quante a cumpagnia!!

TENARDO & i suoi pargoli di Vinavil



Ok, non é altro che un riconcallamento di brani più o meno umoristici, secondo metro e giudizio dei discografici della Emi, evidentemente affollati da questo mazzetto di diritti di cui non sapevano bene che fare. La versione di Sussidiario, forse solo un po’ ripulita rispetto a quella uscita su Bravi ma Basta, non ha nulla di più o di meno di quelle già  in vostro possesso. La confezione é scarna e i credits, riportati qui, sono proprio all’osso. Ma c’é una ragione per cui la Smile Compilation dovrebbe entrare nella collezione di ogni vero Teritolato che si rispetti. L’é che su questo CD i Lini sono in compagnia, come diceva il Nailone qui sopra, di alcuni dei loro più fulgidi miti ispiratori e fari guida. Trovarsi solo qualche track poco distanti da quelle di Peter Sellers, di Spike Jones o dei Monty Python, ma anche di emozionanti presenze  nostrane come Sordi, Carosone, Cochi e Renato… Di che mandare a mille la pressione giorgiosferica della Meazzi di Paul Syno.
Per questo l’uscita di questa raccolta la segnaliamo qui sulla LMT Foundation, perché per il resto, grazie alla nostra dabbenaggine in fatto di diritti e SIAE, a noi non spetta manco un ghello degli eventuali proventi delle vendite.

Phil Anka
smilecover03

Mastering Alberto Cutolo © Massive Art Studios
Graphic design: Fabio Berruti › Infinite Studio
SMILE! l’album comico più bello del mondo

©2003 EMI Music Italy spa, data della pubblicazione : 28/2/03
724358164527

laurel & hardy: introduction from another fine mess including “the cuckoo song”
claudio bisio rapput (monte athos mix)
cochi e renato canzone intelligente
peter sellers she loves you (cockney version)
louis prima angelina / zooma zooma (medley) (live)
ettore petrolini gastone
squallor famiglia christiana
bruno martino dracula cha cha
franco e i g. 5 cha cha cha della segretaria
monty python every sperm is sacred
latte e i suoi derivati ornitorincorap
skiantos il chiodo
alberto sordi nonnetta
roberto benigni l’inno del corpo sciolto
renato carosone e la barca tornò sola
lino e i mistoterital sussidiario
spike jones hawaiian war chant
enzo jannacci l’armando
monty python always look on the bright side of life

 

credits completi

 

Recordplus: LMT in vendita

Recordplus: LMT in vendita

Uno dei siti che vende i due lp dei Teritals. E che prezzi!

Recordplus/ it-band

LINO E I MISTOTERITAL
Biografia / Biography

Un gruppo di culto. Una band che ha lasciato un vuoto incolmabile. I Lino e i Mistoterital (nati nella provincia bolognese) hanno rappresentato cosa significhi essere un gruppo intelligente con estro e genialità . Due gli album incisi tra le fine degli anni ottanta ed il primo anno dei ninenties, arrivati dopo una sequela di demo-tape andati letteralmente a ruba. Il loro rock cabarettistico, con testi troppo indovinati per essere pienamente capiti, aveva la sua esplosione nei concerti, dove il gruppo mostrava appieno la sua verve a metà  strada tra il gruppo impegnato ed i burloni di metropoli inventate. I loro due album non dovrebbero mancare in nessuna discografia che si rispetti. Un gruppo da culto.”

 

Recordplus: LMT in vendita

Recordplus: LMT in vendita

Uno dei siti che vende i due lp dei Teritals. E che prezzi!

Recordplus/ it-band

LINO E I MISTOTERITAL
Biografia / Biography

Un gruppo di culto. Una band che ha lasciato un vuoto incolmabile. I Lino e i Mistoterital (nati nella provincia bolognese) hanno rappresentato cosa significhi essere un gruppo intelligente con estro e genialità .
Due gli album incisi tra le fine degli anni ottanta ed il primo anno dei ninenties, arrivati dopo una sequela di demo-tape andati letteralmente a ruba. Il loro rock cabarettistico, con testi troppo indovinati per essere pienamente capiti, aveva la sua esplosione nei concerti, dove il gruppo mostrava appieno la sua verve a metà strada tra il gruppo impegnato ed i burloni di metropoli inventate.
I loro due album non dovrebbero mancare in nessuna discografia che si rispetti. Un gruppo da culto.”

 

 

Dentro al Canzoniere

From: Emanuele To: Phil Anka
Subject: Re: registro: canzoniere

Phil Anka ha scritto:

===============
Grazie a nome di Lino e i Mistoterital per il dirimento delle nostre note. Ma davvero noi suonavamo quegli accordi li'?
> dal suo sonno elettronico:
> Phil Anka, cantante
> www.linoeimistoterital.co

===============

Caro Phil, sono veramente contento che hai guardato il mio canzoniere. Me lo mandi un autografo (o un autodattilografo)? Io faccio parte di una piccola band artigianale, in cui suoniamo tra l’altro alcune delle vostre canzoni.
E mi pare proprio che voi suonavate quegli accordi li’. Complimenti anche per la pagina Web, e’ molto carina! 

Emanuele Paolini.