MAIS TANTO A BOZEN TOWN

Serata inedita quella di venerdì 12 u.s. al circolo Masetti di Bozen Town. In veste di autori si sono infatti esibiti Matita e Bobby Gualtirolo, ovvero i due terzi dei famigerati Klakson che da 30 anni minacciano lo show biz del rock n roll con le loro incursioni imprevedibili e fuori dagli schemi. Serata autorale dicevamo dove il Gualtirolo ha sfoggiato un ampio repertorio che ha spaziato dai Klakson appunto (da “Conigli sulla strada” del 1979 a “Bolzano immaginaria” del 2010) ai Mistoterital (“Lei sa quello che vuole”) a brani invece autoctoni da “Ramarro” oppure nuovi fiammanti (“La canzone del permesso banca” più altri), contrappuntato da un Matita che come al solito non ha lesinato i suoi fraseggi fra il melodico e il king-crimsoniano e che si è prodotto in due brani di recente composizione.Il pubblico è stato a lungo sbeffeggiato e vessato in particolare dal Gualtirolo che ha giocato soprattutto sulla presenza-assenza della quarta parete fra artista e pubblico. Alla fine i due musicisti hanno estorto il compenso pattuito minacciando di tornare per colazione, pranzo e cena ogni giorno.

to be continued…

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...